domenica 1 aprile 2012

LECCE : rubata la statua di Sant'Oronzo


Lecce 01/04/2012 - Questa mattina la città di Lecce si è svegliata con una brutta notizia: dopo il furto avvenuto pochi mesi fa della statua del bambinello, nel presepe dell'anfiteatro romano, questa volta è stata rubata la statua di Sant'Oronzo. Voci di corridoio parlano di un furto in grande stile.
Da alcune indiscrezioni pare che ad agire sia stato un gruppo di una decina di uomini dal volto travisato, i quali avrebbero raggiunto con una gru la Statua e l'avrebbero portata via con un grosso camion.
Attualmente la polizia sta visionando i nastri dei video di sorveglianza, i cui occhi vigili controllano 24 ore su 24 tutti i movimenti della piazza.
Le autorità politiche ancora non si sono espresse sull'accaduto. L'unica cosa certa in questa vicenda è che l'accadimento colpisce tutti i cittadini leccesi, sia perchè ognuno di noi da oggi si sentirà un po' meno sicuro, sia perchè adesso i leccesi non potranno più festeggiare la Festa di Sant'Oronzo con lo stesso spirito.
Una "senzatetto" abituè di Piazza Sant'Oronzo e del vino, avrebbe giurato alle autorità di aver visto nella notte la statua del Santo scendere "miracolosamente" dal suo piedistallo. Ovviamente la versione della donna è stata ritenuta poco attendibile.
A quanto pare Lecce non è più una città sicura, qualcuno parla di cambiamento epocale.
Tra i cittadini è partita anche l'ipotesi che possa essere stato un regolamento di conti con la città di Brindisi, che qualcuno abbia voluto rivendicare la statua e reclamarne la paternità.


Sarà vero? Aggiornamenti a più tardi !


PESCE D'APRILE !!!!!!!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget