lunedì 27 febbraio 2012

Nuova canzone per MADONNA

Dopo il flop avuto con Give me All Your Luvin' ecco un nuovo singolo estratto secondo del nuovo album

cliccando questo link, lo potrete ascoltare:

Girl Gone Wild


http://youtu.be/qBMiYJ7kzbI

mercoledì 22 febbraio 2012

RINGRAZIAMENTI !!!


Sono arrivati, così, anche i miei 21 anni... tra regali e sorprese. Ragion per cui volevo condividere con voi sia le mie sensazioni, ma anche i miei regali (- c'è da dire che io IMPAZZISCO per i regaliiii !!-)

Non credo che solo una donna e o una ragazza può crearsi un blog tutto suo, per tanto anche io ho deciso di crearne uno tutto mio sia con notizie di vario genere che qualche post dedicato a me (come questo):
 Ecco a voi l'elenco dei regali 2012:


Mia Sorella e mio Cognato - Klixs Jeans

Amici di Salice - Frankie Garage  

Amica di SanPietro - Intimo Cesare Paciotti

Cugini - Profumo Lui di Lancetti

Amico di Sandonaci - Sveglia molleggiante 

Amici di Sandonaci - Pantalone elegante Takeshy Kurosawa

Compare - tuta G.Y.M. Datch

Mio fratello - Golfino Matt Davids 


Amica Trepuzzi - Camicia North Sails 

Altro regalo !

In più soldi soldini, e altre cose, ma queste qui sono di coloro che ieri sera hanno partecipato e festeggiato insieme a me alla festa dei miei 21 anni... GRAZIE !! 

Andrea


Italiani creano Super-Vetro !

Un 'super-vetro' che emette luce ultravioletta quando viene attraversato da una corrente elettrica e' stato costruito in Italia, dai ricercatori dell'universita' di Milano-Bicocca, in collaborazione con il Massachusetts Institute of Technology Mit) e il Los Alamos National Laboratory negli Stati Uniti.

Il risultato, pubblicato sulla rivista Nature Communications, potrà trovare applicazioni tanto nell'elettronica quando nella diagnostica medica.



E poi dicono che noi Italiani non sappiamo fare nulla!!! 

Twitter: verso 500 mln utenti

 Il conto alla rovescia su Twopcharts.com, sito web specializzato in statistiche su Twitter, sta per concludersi: entro le prossime 24 ore, secondo il grafico pubblicato online, il popolo globale dei 'cinguettatori' dovrebbe raggiungere quota mezzo miliardo al ritmo di 12 nuove registrazioni al secondo, avvicinandosi a velocita' esponenziale l'altro gigante dei social network, Facebook, che ormai ha superato gli 845 milioni di utenti e punta al miliardo
 

lunedì 20 febbraio 2012

Francesco Silvestre (Kekko dei Modà) attacca Emma Marrone dopo Sanremo 2012

Una polemica di quelle che non ti aspetti è in corso in queste ore tra Kekko Silvestre, leader dei Modà, e la vincitrice di Sanremo 2012 Emma Marrone: la bionda di Amici si sarebbe dimostrata ingrata allo scrittore del suo brano Non é l’inferno e sarebbe stata approssimativa nei ringraziamenti post-vittoria sul palco dell’Ariston. Queste, principalmente, le accuse mosse dal cantante alla sua compagna di duetto di Sanremo 2011: un attacco sferrato via Facebook e che sembra decretare la chiusura definitiva dei rapporti professionali tra Emma e Silvestre.emma-sanremo2012.jpg


Ecco il video della finale di Sanremo 2012 con la vittoria di Emma:
Emma non avrebbe risposto al messaggio di Kekko, il quale su facebook ci fa sapere :
Emma non avrebbe potuto rispondere nella notte per via di una notizia familiare che l’avrebbe impegnata, secondo quanto ha detto Rudy Zerbi nella sua trasmissione radiofonica su Radio Deejay.


La risposta di Emma non ha tardato ad arrivare, sempre sul canale social: la cantante ha trovato tempo per buttar giù due righe in una nota pubblicata sul suo fanclub, poco prima dell’ospitata a  Domenica In.:
Caro kekko, mi spiace davvero leggere queste tue parole.Sai bene quanto io abbia amato ed ami il pezzo che mi hai scritto e l’ho detto in ogni occasione. Vengo a spiegarti che cosa è accaduto tra l’1 1.00 della scorsa notte e le 12.30 di stamattina quando ti ho telefonato. Quando Gianni mi ha chiamata sul palco sono andata completamente su un altro pianeta. Mi avete visto tutti balbettare quelle poche parole sul palcoscenico del teatro davanti a milioni di italiani. Sono stati momenti davvero incredibili dove tutti mi tiravano e mi chiamavano. Te lo ricordi, lo abbiamo vissuto insieme anche lo scorso anno. La conferenza stampa, le foto, le radio, i fan che ti chiedono autografi, in un continuo sali e scendi dal van che ti porta in giro come una trottola e non sai nemmeno dove ti trovi. Ti ho cercato stamattina appena ho riaperto gli occhi ed ho riavuto il mio telefono.Probabilmente non ho rispettato le tue tempistiche,ma la prima cosa che ho fatto appena sveglia è stato chiamare te e sai anche che in privato ti ho sempre scritto e reso partecipe attraverso i video che ti ho mandato,tra cui l’ultimo proprio ieri sera prima di salire sul palco per l’ultima volta. Dai kekko in fondo questo Sanremo lo abbiamo vinto insieme,godiamoci questo momento.

venerdì 17 febbraio 2012

IL GRANDE FRATELLO FA FLOP: LA MARCUZZI LASCIA IL REALITY !!

Questo con molte probabilità sarà l'ultimo anno in cui Alessia Marcuzzi è al timone del Grande fratello. A dare la notizia "Novella2000" secondo cui la conduttrice non avrebbe un buon rapporto con il team degli autori, che le lascia ben poco spazio per improvvisare.
L'edizione di quest'anno naviga in cattive acque, per via dei bassi ascolti e di un cast poco azzeccato con cui la Marcuzzi spesso, vedi i casi di Rudolf e Amedeo, si è scontrata. 

La rete Mediaset comunque difficilmente si priverà del reality, che costa poco e con i programmi "collegati", come i contenitori pomeridiani e domenicali, riempie gran parte della programmazione. E forse la tredicesima edizione si aprirà con una nuova conduttrice.



domenica 12 febbraio 2012

Smartphone cura deficit memoria !

Un motivo in piu' per dotarsi di uno smartphone potrebbe essere quello di voler recuperare la memoria perduta. Del potere terapeutico di questo dispositivo tecnologico e' convinto un gruppo di neuropsicologi canadesi che ha lasciato usare questo apparecchio a 10 pazienti, tra i 18 e i 55 anni con moderata o grave compromissione della memoria.

L'esperimento, per i soggetti coinvolti, e' del tutto riuscito e al termine del trattamento, e' stato registrato un ''robusto miglioramento'' della memoria.


Facebook fa bene all'umore

La chiave del successo di Facebook? 
Fa bene all'umore, crea un crescendo di profonde emozioni positive che induce le persone a connettersi piu' e piu' volte al social network. 

Lo dimostra uno studio italiano coordinato da Giuseppe Riva della Cattolica di Milano e pubblicato sulla rivista Cyberpsychology, Behavior, and Social Networking. Sono tanti i motivi di tale benessere psicologico Facebook-indotto: di certo la sensazione di avere tanti amici, ma in primis l'idea di 'esserci' 

Addio, Whitney Houston

Kristen Foster, portavoce di Whitney Houston, ha annunciato alla Associated Press la morte della cantante, avvenuta sabato 11 febbraio 2012. Il luogo e la motivazione del decesso non sono stati ancora diffusi, anche se secondo TMZ sembra che la cantante sia morta all'hotel Beverly Hilton di Beverly Hills.

Solo qualche giorno fa, il 9 febbraio, Whitney aveva cantato durante un concerto per un party prima dei Grammy Awards. Whitney era arrivata all'evento con la figlia 19enne Bobbi Kristina Brown, nata dal matrimonio con  Bobby Brown (da cui aveva divorziato nel 2007).

L'arte e il canto era una dote di famiglia: Whitney era cugina della star pop Dionne Warwick e figlioccia della grande Aretha Fraklin. Raggiunse l'apice del suo successo molto giovane, grazie alla sua voce meravigliosa, dall'enorme intensità e potenza. Nel 1986 vinse il Grammy e per anni dominò la scena con tantissimi successi mondiali.

Assieme a Michael Jackson detiene il record dell'artista di colore di maggior successo, ma raggiunse anche la grandissima popolarità con le sue apparizioni sul grande schermo in film come "The Bodyguard", al fianco di Kevin Kostner, la cui colonna sonora ha venduto 45 milioni di copie.

"Io la ricorderò sempre, in particolare la voglio ricordare con questa canzone:" 

venerdì 10 febbraio 2012

Antonio Maggio il giovane che meritava il Festival di Sanremo2012

Sanremo 2012: Antonio Maggio, il giovane che meritava il Festival secondo Vincenzo Mollica


A sostenerlo è proprio Vincenzo Mollica nella sua rubrica TG1 DORECIAKGULP, in onda ogni sabato su Rai 1 alle 13.30 dopo il Telegiornale.

Tra gli otto nomi proposti per la categoria giovani spicca il nome di Antonio Maggio, giovane cantante salentino, molto noto al pubblico per aver vinto – con il suo gruppo gli Aram Quartet – la prima edizione di X Factor. Per chi non lo ricordasse ecco a voi un video del gruppo:  







lunedì 6 febbraio 2012

Madonna al Superbowl 05febbraio2012

Madonna al Superbowl.
Ditemi voi se questo è poco : 


è tornata alla grande !! UNICA PECCA: playback e pre-rec !!!   



domenica 5 febbraio 2012

Inventa il sistema per risparmiare carburante: Ma in Italia la sua idea non interessa

Il meccanico Leonardo Grieco ha messo a punto il Kinetic Drive System, che permette alle auto di dimezzare i consumi di carburante, abbattere le emissioni del 60 per cento e allungare la vita del motore dell’80 per cento. Il Kds, scartato dalle grandi case automobilistiche (tra cui la Fiat), viene montato in alcune carozzerie svizzere
Si chiama Kinetic Drive System (Kds) e promette di dimezzare i consumi di carburante, abbattere le emissioni del 60 per cento e allungare la vita del motore dell’80 per cento. L’invenzione porta la firma di Leonardo Grieco, un meccanico di lungo corso di Saltrio (Varese), uno di quelli che si è “guadagnato i galloni in officina – come dice lui stesso -, in anni di lavoro”, sporcandosi le mani oltre ad usare la testa.
Oggi il suo Kds, dopo essere stato brevettato, ha ottenuto dalla motorizzazione svizzera l’autorizzazione ad essere montato sui veicoli e in un’officina del Canton Ticino è già possibile farselo installare per poco meno di 2 mila euro. Per un non addetto ai lavori non è semplice intuirne il funzionamento, ma in buona sostanza il Kds è composto da una centralina che interviene sul meccanismo della frizione. “Una volta accelerata la massa – spiega l’inventore – la macchina resta su un numero di giri ottimale e ad ogni cambio di marcia, grazie a questo sistema si risparmiano 700 giri motore. Infatti, mentre normalmente si scende al minimo di giri, qui si utilizza il motore soltanto quando dà la coppia migliore, fra i 1700 e i 2300 giri. Praticamente a parte lo spunto iniziale, la macchina viaggia quasi sempre a basso regime, basta dare un colpo di gas ogni tanto e ci si mantiene a velocità di crociera. Il pedale della frizione non c’è e per cambiare si usa solo la mano”.
Il signor Grieco ha montato il sistema su una vecchia Skoda 1900 turbo diesel: “Ho già fatto 50 mila chilometri con questa macchina e i risultati sono sorprendenti. Questa auto, che oggi ha 290 mila chilometri, fa abitualmente attorno ai 500 chilometri con un pieno, da quando ho montato il sistema Kds sono stabilmente sopra i mille”. Al signor Grieco dobbiamo credere sulla parola. Oltre ad aver visto la centralina montata e ad aver percepito il suo vibrante entusiasmo, non abbiamo infatti a disposizione elementi empirici sufficienti ad avvalorare la sua scoperta, se non un breve viaggio di prova da cui effettivamente abbiamo potuto constatare che il pedale dell’acceleratore viene usato davvero poco.
Se quanto promesso fosse vero si tratterebbe di una innovazione sensazionale. Con macchine capaci di percorrere normalmente 50 km con un litro. Di questa vicenda colpisce anche un’altra cosa: “Questa scoperta potrebbe valere metà del combustibile mondiale – dice Grieco – ci ho speso dieci anni di lavoro e tentativi. Soldi, tempo e impegno. Nessuno ha però voluto darci retta. Nessuno ha voluto vederlo e capirne il funzionamento. Abbiamo scritto alle case automobilistiche di tutto il pianeta: a Marchionne, a Montezemolo, negli Stati Uniti, in Corea, dappertutto. Abbiamo speso un capitale in lettere e raccomandate. Le risposte che ci sono arrivate sono tutte uguali. Hanno tutte lo stesso desolante tenore, ne ho un cassetto pieno”.
Insomma, Grieco ha scritto e presentato il suo Kds alle principali case automobilistiche che hanno sempre risposto alla stessa maniera: “Ci dispiace tanto, ma la sua invenzione non ci interessa”. Ma l’inventore del Kds non ci sta: “Questi signori dovrebbero scendere dalle loro scrivanie e toccare con mano, sedersi sulla macchina e provarla prima di dire che non gli interessa. Prima provi, studi, poi mi dici che non funziona. Una bocciatura motivata la posso anche accettare. Ma una chiusura a priori no. Nelle cose, per capirle, bisogna metterci il naso”. Dal momento che nessuna casa automobilistica ha creduto nel progetto, Grieco ha stretto un accordo con un’officina elvetica che ha accettato di montare il sistema sulle auto svizzere: “Siamo andati alla motorizzazione del Canton Ticino, hanno provato il sistema, hanno verificato le caste e dopo dieci giorni avevamo in tasca l’autorizzazione a montarla. Una cosa simile in Italia, con tutta la burocrazia, sarebbe impossibile”.

sabato 4 febbraio 2012

Madonna: Give me all your luvin (video)

Ecco la copertina del suo nuovo singolo, tratto dal suo ultimo album MDNA!!

In più proprio ieri è uscito il video, che ne pensate? 


Si è verificato un errore nel gadget